top of page

Nota al bilancio 2022

Aggiornamento: 20 mar 2023

Con piacere pubblichiamo la nostra nota di commento alle novità del bilancio al 31 dicembre 2022. A tale nota hanno collaborato con il massimo impegno tutti i professionisti dello Studio Bampo nonchè altri colleghi con cui da tempo condividiamo questa bella (e speriamo utile per il lettore) esperienza professionale.

Tra le principali novità analizzate:

  • riproposizione delle particolari facilitazioni nella tenuta delle assemblee dei soci che si dovranno tenere entro il 31.07.2023 senza tuttavia che operi la proroga automatica a 180 giorni per la convocazione di quelle relative al bilancio 2022;

  • abrogazione, nel 2022, della provvidenza cd. “SUPER-ACE” ma conferma di quella “ACE”;

  • avvio, senza ulteriori proroghe, dell’obbligo di nomina dell’organo di controllo o di revisione per le “piccole” srl;

  • previsione di generale irrilevanza ai fini tributari dei crediti di imposta gas ed energia elettrica e dei bonus da COVID 19 contabilizzati nel 2022;

  • applicabilità anche alle cd. “micro imprese” che redigono il bilancio in forma ordinaria del principio di “derivazione rafforzata;

  • abolizione della soggettività passiva d’imposta IRAP per le persone fisiche (imprenditori individuali e lavoratori autonomi) dall’esercizio 2022;

  • abolizione, a partire dall’esercizio in corso al 31.12.2022, della causa di innesco della disciplina delle società di comodo derivante dal dichiarare perdite fiscali;

  • possibilità di dedurre al 100% l’IMU 2022 (pagata nel 2022 medesimo) su fabbricati strumentali;

  • possibilità di non imputare nel Conto Economico anche del 2022 fino al 100% degli ammortamenti delle immobilizzazioni materiali e immateriali, nonché aumento delle aliquote di ammortamento utilizzabili per talune immobilizzazioni materiali;

  • continuazione della possibilità di applicazione della deduzione maggiorata extra contabile per "super ammortamenti" e “iper ammortamenti” a fronte di investimenti perfezionati in esercizi precedenti;

  • previsione di un credito di imposta anche a fronte degli investimenti realizzati nel 2022 in taluni beni strumentali nuovi;

  • particolare modalità di “trattamento” anche della perdita civilistica dell’esercizio 2022, con sospensione fino all’assemblea di approvazione del bilancio 2027 delle deliberazioni in merito;

  • nuove modalità di correzione “fiscale” degli errori contabili, in ipotesi di società soggette alla revisione legale e che applicano la “derivazione rafforzata”;

  • possibilità di eseguire una rivalutazione dei beni di impresa anche nell’esercizio 2022, la cui imposta sostitutiva è peraltro non modica, 10% o 12% della rivalutazione;

  • reintroduzione di una disciplina in tema di componenti negativi derivanti da (limitati) paesi black – list

Nota informativa bilancio 2022
.pdf
Scarica PDF • 6.88MB

.

Post recenti

Mostra tutti

Le partecipazioni a tempo o auto-estinguibili

Finalità L'emissione di partecipazioni temporanee consente alle società di raccogliere capitale di rischio per il tempo necessario a finanziare l'avvio di un'attività d'impresa o un certo progetto imp

Comments


bottom of page